Visualizzazione post con etichetta recensione film. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta recensione film. Mostra tutti i post

8 novembre 2017

Recensione film "Thor Ragnarok" (+ brevissimo commento su Thor e Thor - The dark world)

Ciao lettori, oggi parleremo dei film della trilogia di Thor, ponendo particolare attenzione a Ragnarok. Vi prometto che non mi dilungherò molto sui primi due, anche perché non li ricordo nemmeno tanto bene 😂.


Thor non è mai stato il mio preferito e, se non fosse stato per mio fratello, nemmeno lo avrei iniziato perché non mi ispirava. Però avevo alte aspettative, considerando gli ottimi commenti che avevo letto in giro e le varie lodi al personaggio di Loki.

Per quanto riguarda il primo film sono rimasta molto delusa, credo sia quello che mi sia piaciuto meno tra tutti quelli della Marvel. In realtà gran parte della mia delusione è scaturita appunto dalle aspettative, ma non solo. Gli effetti speciali sono pessimi, specialmente nelle scene ambientate ad Asgard. Poi non parliamo di tutte le volte che Thor lancia il martello..ancora rido.

La parte ambientata sulla terra invece è più simpatica. A farmi storcere il naso è stata anche la storia d'amore, troppo repentina, anche se in generale è carina. E poi Loki. In questo film è stato un pelino deludente.


The dark world invece è tutta un'altra cosa. Si nota subito un miglioramento per quanto riguarda gli effetti speciali, ma in generale anche la storia. Loki, che nel primo mi aveva lasciata perplessa, sicuramente in questo film si riscatta. Poi non so dirvi altro perché non ricordo più niente (lol), però mi era piaciuto parecchio!


E ora passiamo a Ragnarok che è sicuramente il migliore della trilogia e, per quel che mi riguarda, è diventato uno dei miei preferiti della Marvel e lo andrei a rivedere con piacere subito.

Soltanto la locandina sembrava puntare a Guardiani della Galassia (vedete come le tonalità cromatiche siano cambiate nei vari film? Non sembrano far parte nemmeno della stessa trilogia) e ho avuto questa impressione per tutto il film, ancora di più qualche giorno dopo la visione, riflettendoci per bene. E' logico che si siano ispirati ai guardiani, probabilmente è il film più amato - e riuscito - della marvel. Mi hanno dato queste impressione innanzitutto il personaggio di Thor che rispetto ai film precedenti sembra acquisire una vena comica che ricorda un po' Star-Lord, senza però uscire fuori dal personaggio; poi il fatto che volesse crearsi una squadra (che chiama i Revenger probabilmente perché non ha molto fantasia AHAHAHAH) non fa altro che ricordare la gang dei guardiani, con tanto di donna cazzuta stile Gamora (Valchiria), omuncolo muscoloso (Hulk), tizio che ha l'aspetto de la Cosa e la personalità di Groot.

Ciononostante però a me è piaciuto molto. Riesce ad intrattenere benissimo per tutta la durata del film. L'unico vero appunto che potrei fare al film è il fatto che ad un certo punto il ragnarok sembra messo in secondo piano, però nemmeno questo per me è stato un difetto più di tanto perché, ripeto, sono state due ore di film che mi hanno coinvolto (senza annoiarmi un minimo) e divertito parecchio. E poi, quanto è cazzuta la dea della morte? Lei e Loki potrebbero essere una bella coppia.

Fatemi sapere cosa ne pensate ❤️

20 ottobre 2017

11. Interstellar (100 film da vedere)

Vi ho già scritto detto di essere abbonata a Infinity e sul catalogo da un po' di tempo c'è Interstellar uno dei tanti film che ho inserito nella mia lista di 100 film da vedere. Ero indecisa perché non sapevo se un film di fantascienza del genere potesse interessarmi, tra l'altro la trama non mi diceva molto, però alla fine ho voluto dare "un'occhiata".

Interstellar forse è uno dei migliori film che io abbia visto da un paio di mesi a questa parte (e ne ho visti un bel po', a differenza di quanto detto nell'ultimo appuntamento di 'Recently watched'. Praticamente ho dimenticato di inserire un sacco di film. Quanto sono cretina da uno a dieci?). Sinceramente si è dimostrato tutto quello che non mi aspettavo. Una storia sì, di fantascienza, ma anche drammatica. Ecco, la drammaticità da un film del genere era l'ultima cosa che mi aspettavo.

Stranamente mi sono ritrovata commossa più volte. E dico stranamente perché io ho il cuore di ghiaccio e piango solo per le mie serie tv preferite..e anche per quelle ho pianto sì e no tre volte messe in croce. Il rapporto tra padre, Matthew McConaughey che interpreta il protagonista Cooper, e la figlia, Murph - da le leggi di Murphy- interpretata da Mackenzie Foy versione bambina e da Jessica Chastain versione adulta,  è uno degli aspetti che ho preferito del film. Oltre ad essere legati dalla parentela, sono legati anche dall'amore per la scienza, un aspetto che ti fa apprezzare entrambi i personaggi. Per loro due la scienza è come la religione, un credo. Avete presente quando credete fermamente in qualcosa? Tipo i cristiani con Dio? Ecco, il loro rapporto con la scienza potrebbe riassumersi così, a differenza però che la scienza utilizza il metodo sperimentale.

La scienza e la fantascienza è l'altro aspetto del film che ho preferito. Come dicevo i protagonisti sono degli appassionati e in un certo senso mi ci sono rivista. La fantascienza di questo film non mette in gioco alieni, tecnologia avanzata e simili, ma semplicemente teorie scientifiche (ispirate a quelle del fisico Kip Thorne che ha lavorato al film come produttore esecutivo e consulente scientifico) e viaggi nello spazio con tanto di pianeti inesplorati, buchi neri, wormhole e quarte dimensioni.  Per questo motivo risulta un film molto credibile per quel che mi riguarda. Per chi come me ama l'astronomia e le varie branchie credo proprio che questo film sia perfetto.



Interstellar dura quasi tre ore e se appunto sei appassionato di questo genere di film, non pesano per niente. Ammetto di averlo visto in due volte poiché la prima volta ho dovuto interromperlo per forze maggiori dopo due ore, ma se avessi avuto la possibilità di continuare lo avrei fatto tranquillamente. Non è uno dei film che hai voglia di terminare subito per vedere come finisce, nonostante tu non abbia idea di dove voglia andare a parere, ma un film che ti godi minuto dopo minuto.

L'unica parte che all'inizio mi aveva lasciata un pochino perplessa è il "fantasma" che in realtà non è uno spirito, ma qualcosa che verrà spiegato alla fine e che appunto proprio nel finale ho rivalutato.

Insomma, mi è piaciuto parecchio!

Cosa ne pensate? Lo avete visto? Conoscete film simili che potreste consigliarmi?

9 giugno 2017

Recensione film Nerve (2016)

Hola bella gente!
Settimana scorsa ho visto il film Nerve che uscirà nelle sale italiane il 15 giugno. Io l'ho visto con i sottotitoli in italiano (il film è uscito lo scorso anno in inglese, quindi sta cosa di riproporlo in italiano dopo un anno mi sa che non ha tanto senso) perché ho dato poco finito il libro ( clicca qui per leggere la recensione di Nerve di Jeanne Ryan ) ed ero talmente curiosa che non sono riuscita ad aspettare.

recensione-film-nerve
Nerve è un gioco online, una sorta di Hunger Games dell'era digitale, di Black Mirror (episodio L'Orso Bianco) e del gioco (sempre che esista davvero e io ho i miei dubbi) Blue Whales \ Balena Blu, dove puoi scriverti per giocare e vincere soldi e altri premi o per guardare. La protagonista è Vee (Emma Roberts), una ragazza ritenuta poco coraggiosa dai suoi amici e in seguito ad una delusione decide di iscriversi al gioco come Giocatrice, sorprendendo tutti. Però più completa le sfide, più i premi sono succulenti e le sfide pericolose e, insomma, si ritroverà in un bel casino.

Parlando del film sarà impossibile non fare paragoni con il libro, anche se prometto che starò buona. Rispetto al libro l'ho trovato più carino e sicuramente più intrigante, a partire dalle sfide adrenaliniche. Alcune sono simpatiche, altre invece ti fanno temere il peggio. Hanno cambiato tantissime cose, del libro hanno preso soltanto l'idea di base, ma credetemi, meglio così. Il film è molto più avvincente!

I personaggi, seppur un pochino stereotipati, li ho trovati decisamente superiori a quelli del libro, anche se la protagonista è irritante lo stesso, forse addirittura di più. Mi è piaciuto invece Ian, e Dave Franco è perfetto per il ruolo del personaggio maschile sexy e intrigante (anche se non è uno dei miei preferiti), così come Emma Roberts nei panni dell'irritante Vee, anche se non ce la vedo come il tipo sfigatello XD. Nel cast anche Miles Heizer (alias Alex di Tredici) che ho trovato adorabile nei panni dell'amico Tommy che per fortuna non si avvicina per niente al Tommy del libro.

Ad avermi lasciata un pochino confusa è il passaggio da "Questo gioco è figo" a "Questo gioco è pericoloso", piuttosto repentino e gestito male. Del resto però non mi è dispiaciuto per niente. Certo, non è un capolavoro, ma è godibile e per certi aspetti avvincenti.

Fatemi sapere il vostro il parere, a presto!

18 maggio 2017

Star Wars. Episodio IV (10\100 film da vedere)

Non so se io abbia mai visto Star Wars o meno, e se l'ho fatto tutto ciò che ricordo si riduce ad una scena di (ora lo so) Luke e Non-Ricordo-Chi (anche se credo fosse Obi-Wan Kenobi) che combatte con una spada laser. Del resto, vuoto totale. Comunque ho deciso di recuperare l'episodio IV e adesso vi racconto com'è andata.

Prima mezz'ora
Sugli effetti speciali non mi pronuncerò più di tanto per diversi motivi, sopratutto perché siamo negli anni settanta e sarei sorpresa se fossero stati di un livello superiore. Però ogni tanto mi veniva da piangere, ecco.  Anche se devo ammettere che certe riprese non erano male, se escludiamo quelle computerizzate. Comunque a disturbarmi è stata sopratutto la recitazione degli attori e\o alcuni dialoghi, per certi versi non proprio naturali. Mettiamoci pure che la storia ancora non era proprio chiara.

La mezz'ora dopo
La storia diventa gradevole e inizio a non far caso agli effetti speciali BUGIA! NON C'E' STATO UN SOLO SECONDO  CHE IO NON LI NOTASSI.
Viene introdotto il personaggio di Luke (tenerello), ma ammetto che la storia diventa ancora più interessante quando incontra Ian Solo e Chewbecca. Il travestimento di quest'ultimo, come quello di molte altre creature, fa davvero ridere (SERIOUSLY), ma immagino sarà migliore nei prossimi, no?

Comunque da questo punto in poi la storia diventa più coinvolgente. Ho particolarmente apprezzato la "squadra" che si viene a creare, alias Luke, Ian Solo, Leila e Chewbecca. Sicuramente mi è partita subito la ship prima ancora che Ian e Leila si incontrassero (e non perché lo avessi visto da qualche parte. Sinceramente non sono nemmeno se questi due sono una coppia nella saga E NO, NON ME LO DITE). Un po' deludente invece è stato Darth Vader. Personalmente mi aspettavo che fosse più cattivo e temerario e che avesse il controllo della galassia, invece sembrava soltanto un burattino nelle mani dei tizi della morte nera. Poi il combattimento con Obi-Wan Kenobi faceva morire al ridere per quanto fosse ridicolo 😂.

Comunque tutto sommato è andata bene.
Al prossimo episodio e che la forza sia con voi (?)

tentativi fatti per scrivere Darth Vader giusto: al primo colpo!
tentativi fatti per scrivere Chewbecca giusto: l'ho scritto in tutti i modi, ma tranne quello esatto..
tentativi fatti per scrivere Obi-Wan Kenobi giusto: ero convinta che 'Wan' si scrivesse One. Il resto però era esatto v.v

LISTA DEI 100 FILM DA VEDERE

24 aprile 2017

[9\100] Guardiani della Galassia

La prima volta che ho visto Guardiani della galassia (alias lo scorso anno) sono rimasta leggermente delusa. Avendo letto praticamente soltanto lodi nei confronti di questo film e le mie aspettative erano alquanto alte e probabilmente hanno influito molto sul mio giudizio, nonostante in linee generali come film non mi era dispiaciuto. E sarà anche che questo è stato il primo film marvel visto e quindi non avevo capito i vari riferimenti.
A distanza di un bel po' di tempo ho deciso di guardarlo nuovamente per una serie di motivi:
    • ho recuperato tutti i film che vengono prima dei Guardiani della galassia
    • le mie aspettative non erano alte come la prima volta
    • perché è uscito il secondo (che andrò a vedere)
E devo ammettere che questa volta ho apprezzato di più il film. Anzi oserei dire che mi è piaciuto parecchio.

16 febbraio 2017

[7\100 film] Come mi sono innamorata di IRON MAN

Dovete sapere che è raro che io guardi la tv. Perché (a)i film che danno non mi interessano,  (b) odio la pubblicità, (c) nella mia casa da studentessa non ho la tv, (d) preferisco guardarmi un film quando voglio e non per forza alle 21:10, che poi mi perdo sempre i primi minuti. Che io abbia visto Iron man è stato puro caso. Anzi, ero quasi incerta se vederlo o meno, ma poi mi son detta "vabbè, dai, è nella mia lista dei 100 film da vedere, se non lo faccio ora probabilmente non lo farò mai".  E ringrazio il destino per avermi fatto conoscere Tony Stark. Se quella sera non avessi deciso di dare una possibilità al film, probabilmente la mia vita adesso non avrebbe un senso.

5 gennaio 2017

[6\100 FILM] SUICIDE SQUAD

Felice anno nuovo ladies and gentlemen!
Mi rendo conto di essere indietro anni luci con le recensioni dei film visti ogni volta che scrivo il *numero*\100. Ne avrò tipo una ventina nelle bozze, chissà se riuscirò a recensirli mai. Comunque tornano le recensioni dei film in collaborazione con Elsa La Cercatrice di Storie. Mesi fa abbiamo visto Suicide Squad, ma boh, ci siamo dimenticate sia di recensirlo sia di vedere un nuovo film, entrambe troppo prese dagli impegni XD

Passiamo a Suicide Squad.
Il primo teaser mi incuriosì talmente tanto che era uno dei film che più attendevo del 2016. Poi uscì il primo trailer e lì l'entusiasmo mi si è smorzato un po'. Premetto che non sono un'esperta del settore, in quanto ho visto pochissimi film sui supereroi, però mi aspettavo dei toni più cupi. Insomma, è o non è un film sui cattivi?

6 novembre 2016

[5\100 FILM] RECENSIONE FILM IO PRIMA DI TE

Ciao bellissimi! Oggi io e la Elsa torniamo a parlarvi di film!
Gli ultimi mesi sono stati incredibilmente pieni ed è stato difficile organizzarci, ma speriamo di essere più costanti XD

Oggi vi parliamo di Io prima di te, tratto dal libro di Jojo Moyer.

ioprimaditePremetto che ho apprezzato il libro, ma non l'ho amato come hanno fatto gran parte dei lettori. Insomma, un buon libro, ma non mi ha conquistato come pensavo. E anche il film per me è stato così. Già dal trailer prometteva bene e personalmente non sono rimasta delusa, anzi, il film è stato esattamente come mi aspettavo.
Emilia Clarke nei panni di Louisa secondo me è stata grandiosa. E' riuscita a cogliere perfettamente lo spirito del personaggio colorato e allegro del libro, regalandoci un'ottima performance. Sam Claflin nei panni di Will invece un po' meno, ed è qua che sono rimasta leggermente delusa. Non fraintendetemi, non se l'è cavata male, ma non l'ho trovato particolarmente adatto a un ruolo così serio, anche se nella seconda metà del film non mi è dispiaciuto. Mi spiego meglio. Nell'interpretazione del Will silenzioso, freddo, per me è stato deludente. Il Will che sorride, scherza invece non delude. Credo che questo attore sia più portato per ruoli del genere perché ha un viso che trasmette dolcezza e allegria.
Tutto sommato però è un buon film, che riesce ad intrattenere benissimo e, per alcuni (ovvero mia madre XD) (ok, ad un certo punto avevo gli occhi un po' lucidi anche io XD), a commuovere, anche se non in maniera esagerata (per fortuna!). Persino l'assenza di alcune scene del libro non mi hanno dato fastidio.

Consigliato a chi cerca un film romantico, allegro e un po' dolceamaro.
Fatemi sapere le vostre impressioni sul film, sono curiosa!

SEGUIMI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER | GOOGLE + | BLOGLOVIN’

23 settembre 2016

[4\100 FILM] LA NOTTE DEL GIUDIZIO 1,2,3 (stella!)

Buon pomeriggio! Oggi vi parlo di tre film che ho visto di recente: La notte del giudizio 1, nella mia lista dei 100 film da vedere,  Anarchia - La notte del giudizio 2, e La notte del giudizio 3: Election Year. Saranno tre commenti senza spoiler e chiedo perdono, ho cercato di fare del mio meglio per essere breve ç_ç

LA NOTTE DEL GIUDIZIO (1)

la_notte_del_giudizio_ita_2013Non so bene cosa pensare di questo film perché da un lato mi aspettavo tutt'altro e mi ha un tantino deluso, ma da un lato mi ha sorpreso. Probabilmente perché il trailer che avevo visto era del secondo, quindi mi immaginavo una storia completamente diversa.

Siamo in un futuro non molto lontano e gli USA hanno adottato un sistema per sconfiggere la criminalità, la povertà e tutti i problemi de mondo: la notte del giudizio. Durante questa notte tutti possono dare sfogo ai loro istinti peggiori senza ripercussioni sulla loro fedina penale. Tutti i crimini sono ammessi per un tot di ore e ambulanze e poliziotti sono fuori servizio. Tutti i "bravi" cittadini sono rinchiusi nelle loro case, nell'attesa che una delle peggiori notti dell'anno finisca al più presto.

L'inizio del film l'ho trovato lento e un tantino noioso. Vengono introdotti i protagonisti del film, la classica famiglia perfetta americana, nell'attesa che sia notte. Quando lo sfogo (the purge) ha inizio invece il film cambia ritmo e assume delle tinte un po' horror. Questo sicuramente è stata una sorpresa perché non mi aspettavo fosse di questo genere, ma più un film d'azione. Invece l'atmosfera si carica di ansia e diventa un po' creepy, nell'attesa che il nuovo giorno cominci. L'azione vera e propria inizia verso il finale del film.

3 settembre 2016

[3\100 FILM] IL RACCONTO DEI RACCONTI

E' scientificamente provato che non riuscirò mai a recensire tutti i film che ho visto e ho intenzione di vedere, dato che sono già in dietro di tre-quattro titoli. Per fortuna ho abbozzato dei commenti, perciò dovrei soltanto editare i post.  Comunque oggi parliamo del film Il racconto dei racconti visto insieme a Elsa Poppies.

ALa storia è ispirata alla raccolta di novelle napoletane Lu cuntu di li cunti che, da quanto letto su wikipedia, è la versione dei poracci del Decameron. No, scherzi a parte, questi racconti furono scritti con l'intento di intrattenere il popolo, ma la versione che porta sullo schermo Garrone ha una vena dark dettata dall'atmosfera e da alcune scene cupe che ho personalmente apprezzato molto (mi piace questo genere di film).
Le tre novelle a cui si ispira sono La cerva fatata, La vecchia scorticata e La pulce, che riprende soltanto la trama in linee molto generali, infatti si discostano tanto dai racconti (da quello che ho potuto leggere). Cioè che ci si chiede durante il film è cosa ha portato Garrone a scegliere proprio queste tre novelle, quale sia il filo conduttore che lega la storia di una regina che vuole un figlio a qualsiasi costo, di un re un po' inquietante con una figlia che sogna il principe azzurro e due sorelle che vogliono quello che hanno perso già da molto tempo, la giovinezza. Forse è proprio questo il filo conduttore, il desiderare qualcosa che non possono avere, ma che lo vogliono per forza, al costo di pagarne le tragiche conseguenze.

Personalmente la storia che mi ha colpito di più è stata quella delle due sorelle. L'ho trovata davvero triste, queste due sorelle vecchie che vogliono sentirsi di nuovo giovani, che ingannano il tempo per rivivere ancora una volta l'amore. Pensandoci non somigliano alle tante celebri attrici che ricorrono alla chirurgia plastica per sembrare sempre giovani?

Non è da meno "la pulce", questa ragazzina che non desidera altro che il principe azzurro, mentre sarà costretta a sposare un orco (un po' come Sansa di Games of thrones che vuole il principe azzurro, ma alla fine meglio zitella a vita,vero Sansa?) . La ragazzina è irritante per gran parte del tempo, però l'ho apprezzata alla fine. Forse è l'unica che ne esce vittoriosa, al confronto delle altre protagoniste.

L'ambientazione mi è piaciuta e non, così come i vestiti utilizzati. Non so, a volte mi hanno dato l'impressione di vedere una rappresentazione teatrale piuttosto che un film in sé, o magari è stata una cosa che ho visto solo io, non saprei.

Insomma, tutto sommato non mi è dispiaciuto. L'ho trovato interessante e insolito.
Voi cosa ne pensate? L'avete visto? :)

Qui trovate la recensione di Elsa Poppies. :) 

SEGUIMI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER | GOOGLE + | BLOGLOVIN’

8 agosto 2016

[2\100 FILM] CATTIVI VICINI 2

Buongiorno gente! Strano ma vero, sto iniziando ad accumulare recensioni di film. Al momento sono a quota 5\100 della mia lista di film da vedere, un buon numero per me!

53051Questa settimana vi parlo di Cattivi vicini 2. Siccome questo film era anche nella lista di Elsa de La cercatrice di storie (ex Poppies Dreams), abbiamo deciso entrambe di guardalo e commentarlo. Il post doveva essere pubblicato ieri, ma per forze maggiori sono riuscita a farlo solo oggi. Chiedo umilmente perdono U_U.

Dalle critiche lette in giro onestamente mi aspettavo un film peggiore del primo, invece Cattivi vicini 2 mi ha sorpreso. Il primo non mi era dispiaciuto, ma nemmeno mi aveva fatto impazzire: qualche risata qua e là, ma il tutto troppo forzato, tant'è che non l'avevo finito nemmeno di vedere. Insomma, non era così imperdibile. Questo invece dal trailer già sembrava più divertente, ma non avevo alte aspettative.

Al posto della confraternita di ragazzi palestrati capitanati da Zac Efron, questa volta abbiamo una sorellanza con a capo Chloe Grace Moretz e non importa quanto possano sembrare irritanti queste consorelle, ma è sempre un piacere vedere un gruppo di ragazze dare del filo da torcere ad altri.

Gli attori ne propri ruoli mi sono piaciuti molto, eccetto Chloe Grace Moretz di cui non mi sono ancora fatta un'idea precisa. Infatti è il primo film con lei che guardo (mi pare). So solo che la doppiatrice era terribile.

Per me Cattivi vicini 2 è più carino del primo. Innanzitutto non è pieno di battute a sfondo sessuale di cattivo gusto come nel prequel, ma spesso le battute fanno ridere sul serio. E' stata un'ora davvero piacevole e sinceramente non me lo aspettavo (sì, ok, l'ho ripetuto diecimila volte, ma spero riusciate a capire quanto mi aspettavo fosse pessimo questo film!).

Quindi sì, ve lo consiglio. A presto! :)
Cliccate qui per leggere la recensione di Elsa!

SEGUIMI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER | GOOGLE + | BLOGLOVIN’

27 luglio 2016

[1\100 FILM] PITCH PERFECT

Buona sera milady e milord di Winterfell! Oggi pubblico la prima recensione di uno dei film della mia lista dei 100 film che ho intenzione di vedere.  Spero di riuscire a guardarli e commentarli tutti. Per il momento sono a quota 4\100!

Iniziamo proprio da quello al momento mi è piaciuto di più.

Pitch_Perfect.jpgI film in cui i protagonisti cantano e ballano mi piacciono molto, ma è difficile che la storia non cadi nello scontato. Perciò ammetto che non avevo alte aspettative per Pitch Perfect. Mi aspettavo una commedia al limite del demenziale, invece mi ha sorpreso. Non solo mi sono trovata davanti un film coinvolgente, ma divertente sul serio. Infatti non mi sono annoiata nemmeno un po' - e ultimamente è difficile che io rimanga concentrata in un film per più di un'ora! - e ho riso di gusto.

Pitch Perfect è un Glee club meno sfigato - fare parte di un gruppo è quasi un onore - e uno Step up in cui oltre che ballare si canta pure (a cappella, roba fighissima). La protagonista è un tipo alternativo e mi è piaciuta davvero parecchio. Non è la solita nuova ragazza sfigata, ma anzi è in gamba e non si può fare a meno di apprezzarla. Anche gli altri personaggi si sono rivelati piacevoli, sia quelle che a primo impatto sembrano le stronze di turno sia il ragazzo figo che ci prova (che di solito mi sta sulle balle).Impossibile poi non citare Ciccia Amy, fonte di grasse risate.

Anna Kendrick si è rivelata una vera scoperta. Non mi aveva colpito granché nella serie di Twiligh (forse per il suo personaggio), ma qui mi è piaciuta tantissimo. E' bravissima a cantare, ma non è l'unica. Infatti gran parte degli attori hanno molto talento.

Una menzione speciale alla love story che di solito mi fa storcere il naso, ma qui non mi è dispiaciuta per il fatto che non abbia un ruolo centrale e che non sia ridicola come di solito succede in commedie del genere.

Insomma, per me è promosso a pieni voti. So che non sarà un film di alto calibro, ma sicuramente è uno dei migliori nel suo genere!

Lo avete visto? Vi è piaciuto? :).


SEGUIMI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER | GOOGLE + | BLOGLOVIN’