7 dicembre 2018

X Factor 12 - Commento Semifinale

E anche la semifinale di X Factor 12 è andata (meglio del previsto tra l'altro). Come sempre ecco il mio commento sulle esibizioni.


Miglior esibizione della serata

Mi sono innamorata tantissimissimo della cover di Amandoti dei BowLand e boh, credo che sarà una delle mie cose preferite di sempre del gruppo e in generale di X Factor 12. Potrei ascoltarla in loop.


Il "duetto" che non sapevamo di volere

Ok, Anastasio non è proprio il massimo con il canto, però cazzarola se è stato bravo. Mi è piaciuta sia La porta dello spavento supremo che ho trovato emozionante, ma mi sono divertita da morire con Clint Eastwood.



I "così così" 

Chi se lo aspettava che Leo non sarebbe arrivato in finale? Ad ogni modo l'ho trovato mediocre in questa puntata, anche se la sua esibizione di Come è profondo il mare non mi è dispiaciuta.


Luna con Mica Van Gogh non mi è piaciuta per niente. L'ho trovata pazzesca invece nel rappato di Can't Hold Us di Macklemore mentre in altre parti non mi ha convinto pienamente. Ad ogni modo sono felice che sia in finale.


L'ospite internazionale

Naomi sembrava l'ospite della serata e alla fine delle sue esibizioni mi sentivo un po' come Fedez. Rap God \ Beautiful per certi versi non è stato un mash up riuscitissimo (in alcune parti il passaggio da una melodia all'altra non mi sembrava funzionasse al cento percento), ma la performance è stata perfetta. Bellissima anche Problem. Forse Naomi non avrà una voce particolare come Gassman o Martina, ma ha una voce fantastica


Il colpo di scena

L'esibizione di The Climb di Martina è stato un disastro. Ma come ha fatto Manuel nelle prove a non accorgersi di quanto fosse stonata? Inoltre sembrava avesse una paralisi facciale. Forse l'emozione, ma di sicuro non è riuscita a trasmettere nulla. Il colpo di scena comunque è stato il fatto che sia stata eliminata subito, nella prima manche. Non me lo aspettavo.




Cosa ne pensate? Per chi fate il tifo?

Io mi sa che sarò contenta comunque vada. 

Le foto appartengono a X Factor Italia

5 dicembre 2018

to watch list - film e serie tv da vedere a dicembre

Questo mese vi segnalo le novità più interessanti da tenere d'occhio nelle piattaforme streaming e al cinema. Come sempre però mi limiterò a quello che mi interessa.

Infinity

Di tanto in tanto rinnovo il mio abbonamento infinity. Non è il miglior servizio streaming, però ci sono alcuni titoli che mi interessano particolarmente e spesso il prezzo è molto conveniente (ad esempio delle volte fanno la promo 3 mesi a 2€ ciascuno), per non parlare del fatto che ogni tanto mi regalano un mese gratuito (spesso di loro spontanea volontà o delle volte li accumulo invitando degli amici... a propositivo, se volete essere invitati e provarlo gratis per due mesi, fatemelo sapere XD).
  • Con Legends of Tomorrow sono passata da "non mi interessa questa serie" a "quando caricano la terza stagione su infinity?" in un attimo. La prima stagione l'avevo guardata a tempo perso e mi aveva intrattenuto nonostante tutto il trash, mentre la seconda con mia sorpresa mi è piaciuta tantissimo. Attendevo da mesi la terza stagione e finalmente è disponibile. So già cosa farò questo mese.
  • Caricheranno anche le nuove stagioni delle serie DC, quindi Arrow (stagione 6) e Supergirl (stagione 3). Forse faccio un pensierino a quest'ultima serie, vedremo (per Chris Wood questo ed altro). 
  • Per quanto riguarda i film, faranno l'anteprima di Crazy Rich (dal 7 dicembre) che però non so ancora se vedrò perché non mi attira particolarmente, ma allo stesso tempo potrebbe divertirmi (credo dipenderà dal mio mood), e dal 28 dicembre Ocean's 8, più sulle mie corde e che sicuramente non mi perderò.

1 dicembre 2018

X factor 12 - commento sesto live

Ciao gente 👋 nuovo appuntamento con x factor 12! Questa volta non farò le pagelle perché mi scoccia e ultimamente mi trovo un po' in difficoltà, quindi vi lascio un breve commento per ogni concorrente.


Il top della serata per me è stato Naomi. A dir poco PAZZESCA e, niente,  potrebbe continuare a fare cover di questo tipo, non penso proprio che mi stancherei. Mi sono gasata un sacco guardando la sua esibizione. Manuel sta diventando a dir poco patetico. Dice che Naomi non trasmette emozioni, ma, scusate, Luna che emozioni ha trasmesso per tutto questo tempo? E poi da quando emozione = pianto?


E parlando di emozioni e di Manuel, è proprio Sherol a non trasmettere nulla nella sua performance che comunque è stata ottima e tutto sommato mi è piaciuta. Sono un po' dispiaciuta che sia uscita perché comunque ha una bellissima voce e può cantare (quasi) tutto, però a penalizzarla, secondo me, il suo inedito e il fatto che abbia già dato tutto (come lei stessa dice).

E parlando di concorrenti che hanno toppato, non posso non inserire Martina. Nel quarto live l'avevo trovata un pochino in difficoltà, ma pensavo fosse stata colpa dei pattini. In realtà ho l'impressione che sia stato l'inizio della sua discesa. La sua versione di Hyperballad è stata bruttina.  E' un peccato perché comunque all'inizio ha fatto delle ottime performance.

Martina che passa da "La bambola assassina" a "L'esorcista" (o "The ring"?)
Tornando a Luna, ormai mi sono abituata al suo stile e mi piace sempre di più. Nella parte di Eminem devo ammettere che l'ho trovata un pochino in difficoltà (o forse metterla dopo Naomi non è stata una scelta azzeccatissima), però tutto sommato ho gradito. E continuo a ribadire che Manuel dovrebbe far cantare di più Luna perché sa farlo benissimo. 

Anche Leo non mi infastidisce più come le prime volte. Certo, da qui ad essere uno dei miei preferiti ce ne vuole, però i miglioramenti sono evidenti. Ha fatto un'ottima performance, ma, citando la Levante a XF11, "non incontra il mio gusto".

E ormai commentare Anastasio e i Bowland mi sembra inutile. Mi sono piaciuti sin dalle audizioni e continuano a piacermi in ogni performance. Anastasio forse dovrebbe lavorare di più sul canto, ma per il resto ho adorato. I Bowland sono riusciti a rendere bellissima e nel loro stile una "canzone da stadio" (per i più ignoranti come me). Quando ho sentito l'assegnazione di Lodo ero inorridita, dopo aver sentito il brano ammaliata.

 
Settimana prossima ci sarà già la semifinale e una doppia eliminazione.

PER CHI TIFO: Anastasio, Bowland, Naomi, Luna
CHI PASSERÀ SICURAMENTE: Anastasio, Bowland, Martina

Martina ormai penso che sia un'intoccabile per il gran numero di fan che ha conquistato con la sua Cherofobia. Luna, Naomi e Leo sono stati al ballottaggio tutti e tre, quindi non so cosa potrebbe succedere la prossima settimana.

Cosa ne pensate delle loro esibizioni? E chi volete in finale? 

29 novembre 2018

[Beauty Review] Recensione ombretto singolo Nyx

Finalmente sono riuscita a pubblicare una recensione di un prodotto make up (ne ho tantissime da scrivere... non ce la farò mai). Si tratta dell'ombretto singolo "Hot Single Eyeshadow" di Nyx Cosmetics, nella tonalità Heat

23 novembre 2018

X Factor 12 - pagelle quinto live

Eccomi con nuovo post dedicato ad X Factor 12. Questa volta abbiamo ascoltato gli inediti e quindi al di là della performance e dell'artista in sé, il mio commento personale riguarderà soltanto il pezzo che hanno portato.


"La fine del mondo" di Anastasio (9-) 

Adoro il rap, ma ci sono veramente pochissimi rapper italiani che apprezzo e ascolto, e lui sicuramente entrerà a far parte dell'élite. Io mi sono innamorata di Anastasio alle audition proprio con la sua fine del mondo, quindi ero veramente curiosa di ascoltare la "nuova" versione. Sempre bellissima anche se forse preferisco un pelino di più l'originale. Ma l'ascolterò lo stesso fino alla nausea.


"Cielo inglese" di Renza Castelli (8)

È esattamente il tipo di canzone che mi aspettavo da Renza e onestamente sono rimasta soddisfatta. Mi è piaciuta molto e mi sono ritrovata a canticchiarla più volte oggi. Forse è l'inedito più maturo ed è perfetto per le radio italiane.

Il ritornello mi ricorda vagamente qualche altra canzone, ma non so quale di preciso. Mia cognata mi ha anche fatto notare che in certi punti sembra Noemi.


"Los Angeles" di Luna Melis 6

Se l'inedito di Anastasio rappresenta il rap che adoro, il singolo di Luna tutto l'opposto. Sorvolando sul testo ridicolo visto che è stato fatto di proposito per una sedicenne, la canzone mette in risalto le qualità della ragazza. È orecchiabile e ricorda Irraggiungibile di Federica Carta ft. Shade, ma personalmente non mi fa impazzire. E sono delusa visto che Manuel non ha fatto altro che dire quanto fosse " 'na bomba" l'inedito di Luna.


"Piume" di Leo Gassman 6,5

Questa sicuramente è stata la miglior esibizione di Gassman e sono sorpresissima perché il suo inedito non solo è molto orecchiabile, ma migliore di tanti altri (anche se non il mio preferito). Mi ricorda vagamente Unica di Antonello Venditti nel ritornello.

"Non ti avevo ma ti ho perso" di Sherol Do Santos (5,5)

E sicuramente il peggior inedito è quello di Sherol, sorry not sorry. Sinceramente da un outsider come Manuel Agnelli mi aspettavo il pezzo del secolo e invece ha tirato fuori sta roba che non solo non mette in risalto le qualità della ragazza, ma ha una base banalissima. Mi ricorda qualche canzone di Alessandra Amoroso, forse Comunque andare (ma non ne sono sicura perché non l'ascolto da tanto tempo).


"Cherofobia" di Martina Attili (7) 

Alle audition l'avevo trovata più emozionante e spontanea, ma tutto sommato mi è piaciuta. A non farmi impazzire soltanto il ritornello che, come la prima volta, trovo sempre un po' infantile.


"Don't stop me" di Bowland (7,5) 

A sorprendermi il fatto che sia un pezzo più ritmico rispetto a quello che portano di solito, ma è molto orecchiabile e, per me, coerente con il loro stile.


"Like the rain" di Naomi (8+) 

Ammetto che mi aspettavo qualcosa alla Bang Bang, ma personalmente mi è piaciuto molto. Non solo è credibile quando canta in inglese (ricordo ancora il banalissimo inedito di Licitra e il suo inglese, ahimè), ma sembrava l'ospite internazionale del programma. Sì, okay, sembra la canzone di un film disney e qual è il problema? Alla fine non adoriamo tutti quelle canzoni? 


Tirando le somme, gli inediti sono tutti abbastanza orecchiabili. Cosa ne pensate? Quale avete preferito? 

21 novembre 2018

"Animali fantastici e dove trovarli" & "I crimini di Grindelwald"

Non potevo non dedicare un post ad "Animali fantastici - I crimini di Grindelwald" che ho visto proprio ieri al cinema. Sarà una recensione principalmente senza spoiler, ma se dovesse capitare di farne qualcuno sarete avvertiti e il testo sarà nascosto.

Prima di passare a "I crimini di Grindelwald" ci tenevo a spendere due parole su "Animali fantastici e dove trovarli" perché questa serie cinematografica, secondo me, ha un problema particolare che troviamo in entrambi i film, e quindi un confronto è necessario.

Animali Fantastici e Dove Trovarli


Personalmente non rimasi molto entusiasta quando lo vidi al cinema la prima volta perché per buona parte del tempo mi stavo un pochino annoiando. Sicuramente le altissime aspettative non hanno aiutato. La seconda volta che l'ho visto (giusto qualche ora prima di andare al cinema a vedere il secondo) invece me lo sono goduta di più e ho capito anche cosa non è tanto convincente.

OVVERO LA TRAMA!

Cioè tre quarti di film basato su Newt Scamander alla ricerca delle sue creaturine che scappano in continuazione e popolano New York. Senza ombra di dubbio ci regalano delle gang divertenti, ma, insomma, non puoi fare un film tutto così, eh (che poi all'epoca leggevo di gente che "Animali fantastici è di un livello superiore a Harry Potter" MA CHI MA COSA MA DOVE MA CHE VI SIETE FUMATI!?). Certo che no, quindi aggiungiamoci una sottotrama che in realtà diventerà quella principale, ma che non c'entra assolutamente nulla con Newt Scamander. Queste due storyline sono quasi del tutto separate, ma che per forza di cose si scontrano alla fine del film. La linea che li lega è veramente sottile e regge appena, e questo per me è il peggior difetto del film, ovvero cercare di incastrare la storia di Credence e di Grindelwald con quella di Newt.

Gli unici punti di forza, per quel che mi riguardano, sono:
 - le creature fantastiche e simpatici episodi collegati ad esso (che però, ripeto, funziona fino ad un certo punto);
- Jacob che è la vera novità visto che in Harry Potter non abbiamo personaggi (protagonisti) come lui alias, babbani (i Dursley non valgono lol);
- Credence, un personaggio che subisce violenza psicologica e fisica, che sembra avere un ottimo potenziale;
- e, in generale, il film è guardabile (in tutti i sensi).

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald


I crimini di Grindelwald prometteva bene e, seppur non sia un film perfetto, devo ammettere che mi è piaciuto tanto, più del primo. Innanzitutto ho apprezzato i vari riferimenti alla saga di Harry Potter. La sequenza iniziale ricorda tantissimo quella de L'ordine della fenice (e non sono stata l'unica a pensarlo).  

Anche qui il vero problema, purtroppo, è la trama, anche se, al contrario del primo, riesce ad intrattenere meglio (almeno per quel che mi riguarda). Si notano diverse incertezze o, meglio, si ha l'impressione che questo sia soltanto un preludio, la preparazione a qualcosa di più grande che avverrà successivamente. E' probabilmente è proprio questo l'intento. A sua discolpa però possiamo dire che ci sono pochi punti morti.

Ho apprezzato di più Newt che qui ha un ruolo più attivo nelle vicende che riguardano il mondo magico, seppur non vorrebbe farne parte. La sua storyline dunque non è più separata dal resto, ma ormai è strettamente collegata. Tina mi è piaciuta decisamente di meno (non mi aveva convinta nemmeno in AF1 ad essere onesta), non mi fa simpatia e il fatto che sia stata messa da parte sicuramente non aiuta.

Ma parliamo di Queenie e Jacob. 
Entrambi mi sono piaciuti, nonostante ci siano stati dei comportamenti molto wtf.
⚠️spoiler (Non so quanto possa essere coerente con il suo personaggio il fatto che utilizzi un filtro d'amore, ma più che altro non ho apprezzato il modo in cui hanno reintrodotto Jacob nel mondo magico. Io ero tutto un "Oh, chissà cosa si inventeranno, chissà come farà a ricordarsi tutto, come andrà a finire tra lui e Queenie" e invece è tutto banalissimo) fine⚠️
Comunque mi lascia un po' perplessa l'abilità di Queenie. Nella saga di Harry Potter, oltre Harry e Voldemort che erano rettilofoni (?), non mi pare che gli altri maghi avessero abilità speciali o forse non ricordo bene io. Qualcuno che ne sa più di me potrebbe illuminarmi?

Mi è piaciuto Johnny Depp nei panni di Grindelwald. Sono sorpresa pure io di scriverlo perché personalmente mi sono lamentata per almeno due anni della scelta di questo attore e invece la sua interpretazione del tamarrissimo cattivo di questa serie è stata convincente. Anche il personaggio in sé mi è piaciuto, penso che abbia carisma e il fatto che reclami la libertà, anche se in modo sbagliato e per ragioni sbagliate, lo rende un personaggio credibile e interessante. Sono curiosa di vedere i successivi sviluppi.


Fantastico anche Jude Law nei panni di Albus Silente. Dal punto di vista espressivo ho notato un tentativo (riuscito) di imitare il Silente della serie di HP. A questo punto sono curiosa di vedere sia la versione originale di AF2 sia di HP e capire se anche il modo di esprimersi sia simile.

E ricordate, Newt è il preferito di Silente fino a quando non arriva Harry Potter. 

A lasciarmi perplessa invece l'introduzione di Leta Lestrange. Ero veramente curiosa, l'attendevo con ansia e invece è stata la nota dolente. Tutto quello che gira intorno a questo personaggio l'ho trovato ridicolo. ⚠️spoiler(sul serio introducono un personaggio con tantissimo potenziale, solo per ucciderlo alla fine? A questo punto mi aspetto che come minimo ritorni nei prossimi film (che la sua morte sia stata inscenata?) anche se mi sembra alquanto difficile. Che spreco. fine⚠️

Altro personaggio per me sprecato è Credence. Non solo viene messo da parte nonostante la storia dovrebbe girare tutta intorno a lui, ma diventa il solito personaggio stereotipato che sembra piangersi addosso. Ci sono rimasta un po' male perché, ripeto, era pieno di potenziale, ma hanno scelto la strada più semplice. L'unica cosa che potrebbe riservarci delle sorpresa (ma sinceramente sto iniziando a dubitarne)  è il risvolto finale, quello che riguarda la sua identità. ⚠️spoiler (personalmente voglio sperare che non sia una cazzata detta da Grindelwald. Noi fan sappiamo che Silente non ha altri fratelli e sorelle oltre quelli citati nella saga principale, quindi che senso avrebbe inserire qualcosa del genere quando tutti sanno che non è vero? Ho letto varie teorie e qualcuno ipotizza che sia il figlio della sorella di Silente aggredita da alcuni babbani o che il suo obscuriale sia passato dalla sorella di Silente a Credence. Altro fatto che potrebbe indicare che lui sia davvero un Silente è la fenice. Ma in generale non so cosa pensarne, spero solo che non sia la più ovvia, alias che sia appunto solo una menzogna.)  fine⚠️


Alcune cose random:
- solo a me una delle creature ha ricordato un incrocio tra lo stregatto di Tim Burton e il drago (non so come si chiama o se sia effettivamente un drago perché non l'ho mai visto) de La storia infinita? 
- Theseus Scamander è il Percy Weasley della serie (il personaggio al momento non mi dice nulla).
- Nagini è un altro personaggio inutile al momento, però sono curiosa di vedere come e perché diventerà serva fedele del signore oscuro. E già mi immagino la scena finale della serie AF con Nagini che striscia verso un giovane Tom Riddle.

In generale comunque il film mi è piaciuto, l'ho trovato molto piacevole e coinvolgente. Lo so che da come ne ho parlato non sembrerebbe 😂 però è una storia di passaggio, pone le basi per i seguiti.

Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto? 

18 novembre 2018

x Factor 12: pagelle quarto live

In ritardissimo, ecco le pagelle del quarto live di X Factor Italia. Fatemi sapere cosa ne pensate!


Top della serata

Mara (10) che sclera di brutto è stato sicuramente il mio momento preferito di tutto il programma.

Anastasio (8,5) forse ha perso un po' in emozionalità con la sua ultima performance, però a. ha fatto qualcosa di diverso, b. lo ha fatto benissimo. Il passaggio ad una vera e propria cover "standard" deve essere graduale e secondo me prima che finisca il programma potremmo aspettarci qualcosa di questo tipo (spero).



Renza (7,5) non è stata perfettissima, mi pare abbia anche un pochino stonato in certi punti (ma il suo range è limitato, quindi colpa un pochino dell'assegnazione), però del resto mi è piaciuta. Mi ha anche fatto venire i brividi e un pochino commossa. Forse è classica, sì, ma penso che lei potrebbe riservarci delle sorprese con l'inedito.

Manuel ha fatto una scelta paracula facendo cantare a Sherol (7,5) I will always love you e lei la canta benissimo, senza però fare una cover memorabilissima. Mi sono commossa comunque.


Bene, ma non benissimo

Bowland (7,5) li ho trovati un pochino meno incisivi rispetto alle altre volte, però tutto sommato bravi.


Naomi (7) è stata tecnicamente perfetta e l'assegnazione è stata azzeccata a metà. Vero che ha messo in risalto le qualità della ragazza, ma, come dice Manuel, abbiamo già visto la tecnica, sarebbe ora di vedere qualcosa di più. L'ho apprezzata di più con Nobody's Perfect ad essere onesta. 

Martina (6) personalmente non mi ha convinto quasi per nulla con questa esibizione. Sembra che in queste ultime puntate abbia fatto dei passi indietro. Se nel terzo live è stata giustificata dal fatto che stesse pattinando, qui mi spiace ma ha toppato alla grande per me. Anche per quanto riguarda la parte rap. Peccato.


Ci siamo quasi

Con mia sorpresa devo ammettere che Leo Gassman (7) sta facendo progressi, seppur continua a non essere uno dei miei preferiti. L'esibizione è stata buona, però si muove ancora in maniera poco credibile sul palco.  

Luna (7), che anche in questo live ha il miglior look, ha cantato bene, ma non mi ha convinta al cento percento, però dalla prima puntata a questa ne ha fatto di strada e sto iniziando ad apprezzarla. Attendo il suo inedito con curiosità. 


Seveso, ma giusto 

Per quanto la performance dei Seveso Casino Palace (6,5) sia stata buona, secondo me è giusto che siano usciti a questo punto della competizione. Va bene avere la band rock nel programma, ma non è che per forza ci dobbiamo tenere la mediocrità. Li ho trovato sempre interessanti, ma non hanno mai superato questa linea. Figo che durante l'esibizione del loro cavallo di battaglia si siano invertiti i ruoli (più che altro trovo fantastico che sappiano suonare più strumenti), anche se la cover non è stata riuscitissima.

E adesso attendo con ansia la prossima puntata che sarà quella decisiva. I miei pareri si potrebbero ribaltare del tutto, potrei cambiare preferiti da un momento all'altro, a seconda di quanto siano credibili con un pezzo tutto loro. 

(foto appartenenti a X Factor Italia)

9 novembre 2018

X Factor 12: pagelle terzo live

Ciao belli! Anche questa settimana sono riuscita a stilare le pagelle del live (chissà quanto reggerò). Vediamo com'è andato il terzo serale!


Anastasio 9

Adoro questo ragazzo, ormai lo sapete. E sono sempre un po' come Lodo: penso che non riuscirà a sorprendermi e invece ogni volta mi frega. E ancora una volta ho avuto i brividi ascoltandolo, ma allo stesso tempo condivido (in parte) il pensiero di Manuel. Potrebbe anche provare a fare una cover come tutti gli altri. Ci sono un sacco di rapper (internazionali) interessanti, sarebbe figo fargli interpretare una canzone e scrivere solo una parte del testo. Lo apprezzo tanto, davvero, ma lo sappiamo tutti che questo programma è di intrattenimento e più si va avanti, più la sfida si fa agguerrita.

Bowland 8,5

Ottima scelta quella di un brano italiano, così tutti i rompicoglioni che dicono "vorrei vederli cantare nella nostra lingua" sono stati accontentati e ammutoliti. E' stata un'esibizione strana e un po' divertente, ma comunque bellissima. Ho adorato.

E make up approvato.

8 novembre 2018

novembre to watch list - tempo di rewatch e recuperi

Questo mese sarà dedicato principalmente ai recuperi perché ad essere onesta c'è ben poco di nuovo che mi ispira. Della lista di ottobre sono riuscita a vedere solo Big Mouth e Elite, i primi cinque episodi de L'incubo di Hill House e i primi quattro di Sabrina. Sicuramente terminerò quest'ultime (la prima mi sta piacendo molto, la seconda un po' meno, però tutto sommato sembra carina). Il problema principale è la durata. Dove sono i cari e vecchi episodi da 40 minuti? Sigh.

SERIE TV

Sono cliente tim (sfortunatamente) da più di un anno e non avevo ancora approfittato del mese gratuito di Tim Vision. E così, complice il fatto che l'abbonamento netflix è scaduto, ho deciso di approfittarne.

👉Diario di una nerd superstar - che è anche uno dei principali motivi che mi ha spinto ad attivare l'abbonamento. Ho visto le prime tre stagioni (credo) secoli fa, ma non avevo mai concluso questa serie che mi aveva appassionato tanto da gggiovane. Poi in questo periodo ho bisogno proprio di qualcosa di questo tipo. Ho già visto la prima stagione!

👉The Magicians - Avevo adorato la prima stagione. All'inizio sembra un misto tra Harry Potter e Le cronache di Narnia, ma ad un certo punto la storia prende una direzione diversa, inaspettata. Oltre al fatto che è una serie rivolta ad un pubblico più adulto, è più macabra. E c'è anche del trash (♥️). Farò un rewatch della prima e poi guarderà le altre stagioni (mi pare che in totale siano tre) e spero di parlarvene perché ho come l'impressione che questa serie sia passata un po' in sordina in Italia.

👉Shameless (che in realtà non si trova su tim vision, ma su infinity) - alla serie "Giusy e le serie che lascia a metà senza un motivo" aggiungiamo pure questa. Mi mancano giusto quattro episodi per finire l'ottava.

FILM

👉Animali fantastici 2: i crimini di Grindewald (15 novembre) è sicuramente l'unico film al cinema che mi interessa sul serio. Nonostante il primo mi avesse un pochino annoiato, tutto sommato è stato carino. Sono parecchio gasata per questo secondo capitolo, sembra più intrigante.

👉 Bohemian Rhapsody (29 novembre) mi incuriosisce più che altro per Rami Malek nei panni di Freddie Mercury (conosco parecchie canzoni dei Queen, ma non mi considero una vera e propria fan). Devo ammettere che non mi convince perché non riesco a vedere Freddie Mercury, ma continuo a vedere Rami Malek. Però l'attore è bravo, quindi sono curiosissima. 

👉 Le follie dell'imperatore (14 novembre) lo aggiungeranno al catalogo netflix e non so ancora se lo attiverò per il momento, ma se dovessi farlo sicuro sarà uno dei primi che guarderò. Ad oggi credo di essere l'unica a non averlo ancora visto xD.

Voi che programmi avete? Avete adocchiato qualcosa di interessante? 

2 novembre 2018

x factor 12: pagelle secondo live

Anche questa settimana commento il live della seconda serata di  X factor 12. Sicuramente molto meglio della prima!

Anastasio 9

Bravo, bello e simpatico... altro che Gassman. Sul cantato forse dovrebbe lavorarci un pochino di più, però cazzarola, è stato l'unico a farmi venire i brividi.

Sherol 9-

Mi sento ridicola a commentare Sherol. E' stata bravissimissima. Però ammetto che mi piacerebbe sentirle cantare pezzi strappalacrime 🤣

26 ottobre 2018

#xfactor12 le pagelle del primo live

Attendevo con ansia il primo live di x factor 12 perché gli artisti in gara sono parecchio bravi. E inutile girarci intorno, ma questa prima puntata è stata deludente, almeno per gran parte. Prima di vederla avevo fatto una classifica non solo per gradimento, ma anche di bravura che alla fine è stata del tutto stravolta. Ve la lascio di seguito per farvi capire:
  1. Naomi
  2. Sherol
  3. Emanuele Bertelli
  4. Anastasio
  5. Leo Gassman
  6. Bowland
  7. Martina
  8. Matteo Costanzo
  9. Seveso Casino Palace
  10. Luna Melis
  11. Renza
  12. Red Brick Foundation

Maneskin (10)
A tutti quelli che "appena escono da x factor non se li caga più nessuno".
Come scusa?
E Licitra che fa?

Anastasio (8,5)
Una delle esibizioni più belle della serata, per me quasi al pari de "La fine del mondo" delle audizioni. Ho apprezzato il fatto che oltre al rap-parlato ci fossero delle parti anche cantate. Adoro.

Bowland (8,5)
Come avevo scritto nell'ultimo post, devono stare attenti a non diventare noiosi e ripetitivi, anche se in questa performance non lo sono stati per nulla. Sempre sulla scia del sound che li caratterizza, hanno fatto un arrangiamento veramente molto bello. Approvatissimi.


22 ottobre 2018

#Xfactor12 commento HOME VISIT

E anche gli home visit di X-Factor 12 sono andati! Personalmente sono soddisfatta e amareggiata allo stesso tempo perché approvo gli artisti scelti, ma sono altrettanto dispiaciuta per quelli che non sono passati al live. Ma quest'anno la scelta era parecchio difficile.

OVER

in chi speravoNaomi, Gaston e Renza
chi pensavo sarebbe stato sceltoNaomi, Gaston, Jennifer
chi è stato scelto: Naomi, Renza, Matteo


Gli Over sono stati una sorpresa ancora una volta (e non del tutto in positivo). Ad ogni modo credo di essere l'unica ad aver apprezzato la scelta di Fedez (anche se non ho apprezzato l'assegnazione dei brani).

Jennifer, come ho scritto negli altri post dedicati a x-factor (audizionibootcamp) non mi convinceva e nemmeno questa volta lo ha fatto. Avevamo bisogno di un'altra Licitra con una voce tecnicamente perfetta, ma con zero emozioni? No.

Matteo e Renza sono state due rivelazioni. Matteo mi è piaciuto e non me lo aspettavo. Anche se la sua esibizione è stata troppo disperata, tutto sommato penso che sia l'unica che ho apprezzato tra tutte quelle che ha fatto. Renza mi è piaciuta altrettanto e in italiano rende meglio di quando canta in inglese.

Naomi sempre bravissima, ogni altro commento sarebbe superfluo. Peccato invece per Gaston. Come dice Fedez, se ci avesse pensato prima, sicuramente avrebbe dato spazio ad altri artisti, ma meglio adesso che ai live. La sua esibizione tutto sommato non è stata male, seppur non perfetta.

UNDER UOMINI

in chi speravo: Anastasio, Leonardo Parmeggiani
chi pensavo sarebbe stato scelto: Leo Gassman, Emanuele Bertelli
chi è stato scelto: Anastasio, Leo Gassman, Emanuela Bertelli


Mara che si presenta con Achille Lauro che sembra il padre di Young Signorino mi ha fatto morire. Comunque anche qui non ho apprezzato al cento percento i brani scelti. Perché assegnare un inedito ad Anastasio quando tutti gli altri concorrenti hanno dovuto portare delle cover? Non mi è sembrato giusto, anche se comunque Anastasio se la cava bene e passa il turno. Spero però davvero che per i live non gli assegnino solo inediti.

Leonardo Parmeggiani, porello, è stato il più sfigato. Gli assegnano "La notte" di Arisa e purtroppo (e ripeto, PURTROPPO, perché io ci speravano) non la canta benissimo.

Pierfrancesco Criscitiello è stato invece una sorpresa. Non mi aveva convinto in nessuna delle due performance fatte in precedenza, ma qui si è rivelato interessante. Anche Emanuele Bertelli non mi è dispiaciuto e non ho capito bene le perplessità di Mara, ad essere onesta.

Bravo anche Leo Gassman, ma alla terza esibizione già ha stancato.

UNDER DONNA

in chi speravoSherol, Ilaria e Luna
chi pensavo sarebbe stato sceltoSherol, Luna, Martina
chi è stato scelto: Sherol, Luna, Martina


Le under donna sono state tutte brave. Sherol, senza ombra di dubbio e giustamente, passa i live. Mi chiedo se Manuel le assegnerà soltanto canzoni dello stesso tipo perché, ehm, potrebbe un pochino stancare. Stiamo sempre parlando di un programma di intrattenimento, eh.

Ed è ufficiale: la vocina di Martina mi dà sui nervi. Ma che dire della performance? Brava è brava, è praticamente un personaggio e capisco perché Manuel la voglia nella squadra. Spero solo che non dobbiamo portarcela dietro fino al finale.

Ilaria se la cava parecchio bene con "La musica non c'è" di Coez e secondo me è un vero peccato che non sia stata presa. Sicuramente ha una voce bellissima, diversa dalle altre. Brava anche Camilla, ma secondo me è ancora presto per lei.

Luna è un po' come Martina, nel senso che è brava, ma non mi convince. Se la cava bene con il testo assegnato da Manuel (anche qui non ho capito le sue perplessità, ma forse è lo schermo a non farmi notare certe cose?), ma la sua voce non mi pare sia così particolare.

GRUPPI

in chi speravoBowland, Seveso Casino Palace
chi pensavo sarebbe stato sceltoSeveso Casino Palace
chi è stato scelto: Bowland, Seveso Casino Palace, Red Bricks Foundation

Scegliere tra i gruppi sicuramente non sarà stato facile. Devo ammettere che mi piacevano tutti e tanto, anche se fosse non avrei fatto le stesse scelte di Asia.

I BowLand bravissimi. Leila ha una voce fantastica e il loro adattamento è senza dubbio pazzesco. Felice che siano passati ai live, ma spero di non dover ascoltare sempre la solita solfa perché stanno diventando ripetitivi.

I Seveso Casino Palace benino, ma non memorabili. Tra l'altro la loro versione di Bad Romance ho letto sia stata copiata o.o. Benino anche i Red Bricks Foundation, ma onestamente non so quanto mi siano piaciuti. Sicuramente non sono male, ma boh, vedremo.

A colpirmi positivamente invece i Moka Stone e gli Inquietude. Personalmente, avrei quasi preferito queste due band che le altre (nonostante il cantante degli Inquietude non mi convincesse al cento percento). Peccato.

Cosa ne pensate di queste scelte dei giudici? E per chi farete il tifo ai live? 

Ci rileggiamo presto.

14 ottobre 2018

#Xfactor12 risultati dei Bootcamp

Si sono conclusi i bootcamp della dodicesima edizione di X Factor Italia e sono di nuovo qui a commentarli, sperando che vi faccia piacere.


Under Donna

La scorsa settimana vi ho parlato dei miei preferiti delle audizioni Under Donna e, sorpresa, ci ho azzeccato in pieno. Sono state prese tutte e cinque, alias: Martina, Ilaria, Sherol, Camilla, Luna.

Vorrei che passassero gli homevisit: Sherol, Ilaria e Luna.


Sherol ha una voce pazzesca, non ci sono dubbi che passerà questa fase. La sua versione di Listen ha emozionato tutti. Luna personalmente non mi fa impazzire più di tanto. Sicuramente sa cantare e rappare in maniera pazzesca, quindi sono sicura passerà, ma in generale la trovo più interessante delle altre.  Ilaria, a differenza del pubblico, a me piace. Trovo la sua voce particolare e interessante ed è una di quelle che mi piacerebbe ritrovare ai live, per vedere che percorso potrebbe fare. Ma onestamente dubito sarà così.

Per quanto riguarda Martina e Camilla io penso che sia stato bello finché è durato. Le trovo ancora piccine per questo programma, non so, ho come l'impressione che dopo un po' possano stancare.

Sono sicura che passeranno: Sherol, Luna, Martina.

Over

Delle tre una non si è presentata per qualche strano motivo (Giulia Licciardello), l'altra ha cantato malissimo (Ilenia Bentrovato, un vero PECCATO!) e l'altra ha spaccato (Naomi). Diciamo che sono rimasta delusa tanto quanto Fedez, ecco. Io comunque tifo per Naomi, la sua performance con tanto di standin ovation dice tutto.


Per quanto riguarda gli altri, io non riesco proprio ad apprezzare Jennifer Milan. Non so, mi sembra la versione femminile di Licitra: canta bene, ma zero emozioni. Mi lascia indifferente. O forse boh, vederla dalla tv non rende o forse i testi scelti non la valorizzano, non saprei.

Gaston e Renza sono piacevoli, Matteo Costanzo per me è no, anche se capisco perché si trova tra i cinque. Immagino una sua canzone in radio, diciamo che a livello "commerciale" potrebbe funzionare, ma la sua voce non ha nulla di particolare e fossi stata io sinceramente lo avrei scartato.

Vorrei che passassero gli homevisit: Naomi, Gaston e Renza, che tutto sommato la trovo più interessante di Jennifer.

Sono sicura che passeranno: Naomi, Gaston, Jennifer.

Under Uomini

La scelta di affidare questa categoria a Mara mi ha lasciato un po' dubbiosa all'inizio perché avevo paura che non riuscisse a comprendere del tutto questa categoria, invece sono rimasta sorpresa e condivido quasi del tutto i cinque concorrenti scelti: Anastasio, Leonardo, Leo Gassman, Emanuele Bertelli (quattro su cinque, il quinto era Alex Cliff ), Pierfrancesco. L'unico a non farmi impazzire è proprio quest'ultimo. Fossi stata al posto di Mara avrei dato un'altra opportunità a Riccardo, il ragazzo napoletano, visto che già di tizi con la chitarra ne aveva uno.

Vorrei che passassero gli homevisit: Anastasio, Leonardo Parmeggiani 


Me la stavo facendo sotto per Anastasio (se vi ricordate, "La fine del mondo" mi è piaciuta da impazzire), avevo paura che Mara lo avrebbe eliminato perché lontano dai suoi gusti, ma per fortuna si è rivelato molto astuto nella scelta del pezzo. Comunque ancora una volta si è rivelato bravissimo e continua ad essere nella top dei miei preferiti.

Leonardo Parmeggiani ha una voce meravigliosa, però ha la "maledizione della chitarra" e quindi ho paura che non passerà il prossimo turno.

Sono sicura che passerannoLeo Gassman, Emanuele Bertelli

Leo Gassman e Emanuele Bertelli mi piacciono entrambi e sono abbastanza sicura che supereranno gli homevisit. Il terzo chi sarà? Leonardo o Anastasio? Se dovessi scegliere, credo che preferirei quest'ultimo, anche se mi dispiacerebbe tantissimo per Leonardo.

Gruppi

Alle audition avevo parecchi dubbi, eccetto per i Bowland e gli In the loop. Riconfermo i Bowland (ADORO TROPPO), mentre approvo le altre scelte di Asia Argento: Bowland, Inquietitude, Seveso Casino Palace, Red Brick Foundation, Moka Stone.

Vorrei che passassero gli homevisit: Bowland, Seveso Casino Palace


I cinque gruppi mi piacciono parecchio, ma questi due secondo me sono una spanna sopra gli altri, specie i primi. Del resto sinceramente sono abbastanza indecisa su chi preferirei. I Red Brick Foundation sono stati bravi, ma saranno abbastanza? Gli Inquietitude sono interessanti, mi piace la loro musica sperimentale, funzionano benissimo. I Moka Stone sono altrettanto interessanti, il loro inedito "Grazie di ché" è molto carino e penso che se li beccassi alla radio li ascolterei volentieri. Se dovessi scegliere fra i tre, forse opterei per gli Inquietitude o per i Moka Stone, perché penso abbiano una marcia in più rispetto ai Red Brick Foundation. Qualsiasi scelta prenderà Asia sarà felice e triste allo stesso momento.

Sono sicura che passerannoSeveso Casino Palace

Chi passerà poi? Chi lo sa. Sono tutti molto interessanti. I Bowland sono fantastici, ma ho paura che possano stancare (il pubblico) e comunque sembrano un genere completamente diverso rispetto gli altri gruppi (e solo per questo meriterebbero di andare ai live, secondo me).

Cosa ne pensate di questi bootcamp? Secondo me quest'anno sarà una sfida bella tosta. 

9 ottobre 2018

[Beauty Review] Recensione illuminante in stick Prismatic Hololighter di Essence

Finalmente una nuova beauty review! Oggi vi parlo dell'illuminante in stick "Prismatic Hololighter" di Essence che possiedo nella tonalità "10 - Be unique be a unicorn".

Prima di iniziare: quando ho deciso di riprendere in mano questo blog sono dovuta scendere a compromessi e quindi in un certo senso devo rinunciare ad un po' di qualità dal punto di vista fotografico, perché mi porta via troppo tempo e mi fanno stressare parecchio (lo sapete che sono negata). In breve: non troverete foto bellissime, ecco. Detto questo, passiamo alla recensione!

Prismatic Hololighter - illuminante viso in stick effetto iridescente

INGREDIENTI: ETHYLHEXYL PALMITATE, MICA, OCTYLDODECANOL, HYDROGENATED POLYISOBUTENE, POLYETHYLENE, PARAFFIN, TOCOPHERYL ACETATE, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL, CAPRYLYL GLYCOL, PHENOXYETHANOL, CI 77742 (MANGANESE VIOLET), CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE)

4 ottobre 2018

Le audizioni di #xFactor12 - i miei preferiti

In attesa di scoprire chi supererà i bootcamp di x factor 12 questa sera (o domani, se siete poveri come me), voglio fare una piccola classifica dei miei preferiti e qualche commento generale.

Non avevo mai seguito x factor (eccetto qualche edizione britannica), ma lo scorso anno ho beccato per caso in tv le audizioni e sono rimasta colpita, tant'è che poi non mi sono persa nemmeno una puntata. Quest'anno attendevo con ansia la nuova edizione e ho deciso di fare quello che avrei voluto fare l'anno scorso, ovvero commentare insieme a voi.

(non sono in ordine di preferenza)

2 ottobre 2018

to watch list - film e serie tv che vorrei vedere ad ottobre

L'ultimo post che avete letto da queste parti risale al 12 luglio. Questa volta non ho delle vere e proprie scuse, semplicemente non avevo voglia. Ma adesso sono tornata con più bozze di prima (230 ♥️) e spero soltanto che la mia presenza qui sia costante.

Voglio iniziare con questa lista di film e serie tv che voglio vedere ad ottobre, appuntamento che forse diventerà mensile o a cadenza random, chi lo sa.

Serie tv


12 luglio 2018

Recensione seconda stagione DC's Legends of tomorrow

Il mese scorso ho recuperato la seconda stagione di Legends of tomorrow su infinity, serie tv dalla quale non mi aspettavo molto e invece sono rimasta abbastanza sorpresa dal salto di qualità.

La prima mi era piaciuta, ma se avete letto la mia recensione della prima stagione di Legends of tomorrow sapete già che avevo trovato più difetti che pregi. Eppure l'avevo trovata piacevole da guardare a tempo perso.


8 luglio 2018

PLAYLIST | Cosa sto ascoltando o anche: 10 canzoni che ti faranno venire nostalgia degli anni '90-2000

Ero indecisa se pubblicare o meno oggi, ma ho così tanti post da recuperare che è meglio approfittare dei giorni disponibili. Ad ogni modo ho deciso di iniziare con la playlist del momento (o almeno una parte). Qualche settimana fa ho trovato un video che raccoglieva tipo una cinquantina di canzone degli anni '90-2000 ed è stata subito nostalgia. Ne ho selezionate dieci (di più in verità, ma se volete, posso fare un secondo post), quelle che più adoravo e adoro, e ho inserito anche una parte del testo che forse ve la farà riconoscere subito.

1. Puff Daddy - I'll Be Missing You (1997)

Every step I take, every move I make
Every single day, every time I pray
I'll be missing you
Thinkin of the day, when you went away
What a life to take, what a bond to break
I'll be missing you 

2. Outkast - Hey ya (2003)

One, two, three!
My baby don't mess around
'Cause she loves me so
This I know fo sho!

3. Fugees - Killing me softly (1996)

Strumming my pain with his fingers
Singing my life with his words
Killing me softly with his song
Killing me softly with his song
Telling my whole life with his words
Killing me softly with his song
In realtà è stata registrata nel 1971 da Lori Lieberman mentre questa versione (forse più famosa o almeno è quella che conosco io) tecnicamente sarebbe una cover.


4. The Black Eyed Peas - Where is the love (2003)

People killin' people dyin'
Children hurtin', I hear them cryin'
Can you practice what you preachin'?
Would you turn the other cheek again?
Mama, mama, mama, tell us what the hell is goin' on
Can't we all just get along?
Father, father, father help us
Send some guidance from above
'Cause people got me, got me
Questioning
(Where's the love)
Mi sembra anche abbastanza adatta al periodo.

5. Britney Spears - Hit me baby one more time (1998)

My loneliness is killing me (and I)
I must confess I still believe (still believe)
When I'm not with you I lose my mind
Give me a sign
Hit me baby one more time
Per la Spears ci sarebbe da fare un post a parte. Infatti per questo appuntamento ho deciso di inserire soltanto la mia preferita. 
Ah, comunque 1998 raga. 1998.

6. Christina Aguilera - Beautiful  (2002)

I am beautiful
No matter what they say
Words can't bring me down
I am beautiful
In every single way
Yes words can't bring me down
Ohh no
So don't you bring me down today

7. Pink - Just like a pill (2001)

Run just as fast as I can
To the middle of nowhere
To the middle of my frustrated fears
And I swear you're just like a pill
'Stead of makin' me better, you keep makin' me ill
You keep makin' me ill


8. Shaggy - It wasn't me (2001)

Honey came in and she caught me red-handed
Creeping with the girl next door
Picture this we were both butt naked
Banging on the bathroom floor
How could I forget that I had
Given her an extra key
All this time she was standing there
She never took her eyes off me

9. Destiny's Child - Survivor (2001)

I'm a survivor (what), I'm not gon' give up (what)
I'm not gon' stop (what), I'm gon' work harder (what)
I'm a survivor (what), I'm gonna make it (what)
I will survive (what), keep on survivin' (what)

10. The calling - wherever you will go (2001)

If I could, then I would
I'll go wherever you will go
Way up high or down low, I'll go wherever you will go
Alcune non ho idea di come faccia a conoscerle, visto che sono nata nel '96 quando sono uscite alcune di queste ero molto piccola (sono abbastanza sicura che non me l'abbiano fatte ascoltare i miei), altre non sapevo fossero cantate da questi artisti o che questi artisti cantavano già da così tanto tempo (alias almeno VENTI anni fa). 

Quanto vi sentite vecchi?
Buona domenica.

ps. fatemi sapere se volete la seconda parte!

18 giugno 2018

Recently Watched: The Kissing Booth, The Boy, Tre manifesti ad Ebbing Missouri, Deadpool 2

Ciao! Scusate se sono sparita, di nuovo, ma ancora una volta sono stata impegnata, adesso più che mai visto che la sessione estiva si avvicina. Infatti fino alle prime due settimane di luglio circa non penso che pubblicherò molto, forse solo i post pronti, tipo questo.

Film visti a maggio

La quinta onda (un film con gli alieni) che ha confermato quello che penso del libro (recensione qui), ovvero che ha fare la differenza è stato lo stile dell'autore, perché per il resto la storia è già vista e rivista e sullo schermo non aggiunge nulla di nuovo a questo genere. Tutto sommato potrebbe anche definirsi piacevole, se preso per quello che è. Potete trovare un confronto libro-film qui.

The kissing booth (un teen movie commedy) che ho visto dopo averne sentito parlare ovunque. Filmetto nella media, ma di questo genere - che sono la mia guilty pleasure - ne ho visti di più belli. Oltre ad essere scontato (non una novità), mi è sembrato a tratti troppo sdolcinato e noioso, per non parlare delle scene assurde (tipo il tizio che tocca il culo alla protagonista senza il suo permesso, di fronte a tutta la scuola, e poi quando lui la invita ad uscire lei accetta WTF). Alcune parti le ho apprezzate, ma in generale non mi ha fatto impazzire.

The boy (un film di un genere che non guardo spesso) è il soft horror che non ti aspetti. Devo ammettere che mi ha sorpreso per diversi aspetti, in particolare per la protagonista che non è il solito stereotipo e non si comporta in maniera prevedibile. E poi per il finale, una svolta che non mi aspettavo e che da un certo punto di vista mi ha lasciata indecisa.

Tre manifesti ad Ebbing, Missouri (un film che ha vinto un oscar) invece mi è piaciuto molto e deluso allo stesso tempo. Piaciuto perché ha una bella storia, dei bei personaggi e scorre una meraviglia nonostante siano due ore di film, delusa perché se fosse durato tipo un'altra mezz'oretta non mi sarebbe dispiaciuto. Però a deludermi è stato il finale. Secondo me hanno lasciato troppe cose in sospeso. Cioè capisco il messaggio del film, ma così è stato un finale troppo aperto.

Deadpool lo avevo trovato caruccio, un pochetto sopravvalutato (alcune battute le avevo trovate un po' forzate), mentre il secondo secondo me è una spanna sopra. Divertentissimo, specialmente le battute riferite agli altri film marvel lol. Ho apprezzato tanto anche le new entry! Continuo però a non apprezzare il doppiatore di Ryan Reynolds. Non so, ma è dal primo film che non mi convince.

Serie tv di maggio
  • Lost in space, ep. 2: recensione del pilot
  • Skam italia, prima stagione
  • Legends of tomorrow, seconda stagione
  • 13 reasons why, seconda stagione
  • the 100, in pari con i nuovi episodi
  • the rain, prima stagione (recensione)
Fatemi sapere cosa ne pensate, ma soprattutto, ditemi quali sono gli ultimi film e serie tv che avete visto! A presto!

4 giugno 2018

23 maggio 2018

Recensione Rossetti Epic Lip di Avon Mark

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione degli Epic Lip di Avon Mark, un prodotto 2 in 1, ovvero un rossetto cremoso con primer incorporato.  Le tonalità che ho preso sono "Chocolate Treat" e "Blue Suede", ma ho potuto provare anche dei campioncini di diverse tonalità: Spellbound, Luv U, Be Loud, Dare to wear.

La particolarità di questa linea, oltre al fatto che contengono primer, sta nelle tantissime nuances disponibili, anche diverse dalle solite che propone Avon.

dall'altro: Spellbound, Blue Suede, Chocolate Treat, Be Loud, Dare to wear

21 maggio 2018

Recently Watched \ i film di aprile e le ultime serie tv viste.

Ultimamente sono monotematica, lo so, ma sono sotto stress e non ho tanta voglia di impegnarmi. Quindi scusate sia per l'ennesimo post su film e serie tv!

 i film di aprile e le ultime serie tv viste.


Partiamo dai film di cui vi ho già parlato sul blog. Non mi dilungherò molto, soltanto con Infinity War perché il post che ho scritto è pienissimo di spoiler mentre questo breve commento no.

Infinity War (un film tratto da un fumetto)

Breve estratto no-spoiler del post pubblicato qui: "A me è piaciuto molto. All'inizio introducono le varie storyline e per un momento potremmo essere un po' spiazzati dall'essere scaraventati da una scena all'altra, ma ci si abitua subito. Secondo me hanno gestito bene i vari personaggi e sono riusciti a creare un film equilibrato. All'inizio si ride, alla fine si piange. La seconda me lo aspettavo, la prima no perché pensavo sarebbe stato un film più cupo, e invece per certi versi non si discosta dagli altri Avengers". Vi dico solo che l'ho già visto due volte. L'unico aspetto che forse un po' mi ha deluso è il fatto che è stato al pari delle mie alte aspettative (una cosa buona, certo), ma io speravo le superasse di gran lunga. Chiedo troppo, lo so.

A quit place - Un posto tranquillo (un film visto al cinema)

Ve ne ho già parlato qui.Un buon film, ma non troppo memorabile riflettendoci adesso, a più di un mese dalla visione.

Ready Player One (un film ambientato nel  futuro)

Ho recensito anche questo (qui!). Con mia sorpresa mi è piaciuto tanto. Spero di leggere presto anche il libro. Vi lascio un post che ho scritto sul mio secondo blog: Libri da leggere se hai amato Ready Player One (libro o film).



It (un film tratto da un libro)

Sappiate che non avevo mai visto la miniserie e nemmeno letto i libri, perciò mi sono approcciata al film senza (quasi) aver la minima idea sulla storia. Mi è piaciuto molto e ho una voglia pazzesca di leggere il libro, che in realtà già possiedo. Non vedo l'ora che la sessione estiva finisca!

Alice attraverso lo specchio (un film tratto da un classico)

Ero abbastanza dubbiosa, la trama mi sembra campata in aria,però devo ammettere che tutto sommato si è rivelato carino. Ho apprezzato soprattutto l'approfondimento dei personaggi, aspetto che sicuramente mancava nel primo film (se non ricordo male.. l'ho visto tipo un secolo fa!).

Maze Ruunner - La rivelazione (l'ultimo film di una serie)

Qui invece noia completa. Non so, forse perché è passato troppo tempo (il secondo è uscito nel 2015!) e io non mi sono ritrovata coinvolta nelle vicende o forse per la storia (il libro non mi era piaciuto tantissimo e anche se qui i cambiamenti ci stavano tutti, non mi ha affascinato), ma mi sono annoiata di brutto :(.

28\100 movie challenge \ 42\100 film da vedere

Serie tv viste:
  • the rain, serie che, seppur abbia molti difetti, è piacevole.
  • Il pilot di Troy, che sembra avere quella sana dose di trash che tutti hanno bisogno nella loro vita, per questo penso di continuarla. E poi voglio vedere Achille in azione.
  • Di Brooklyn nine-nine (primi cinque episodi) non mi sono ancora fatta un'idea. Piacevole, ma al momento non sono sicura possa diventare quella che tutti definisco "una delle migliori serie tv comedy in circolazione". Simpatica sì, ma alcune volte un po' forzata. 
  • New Girl (finita). Il finale mi ha fatto piangere, però ammetto che potevano fare di meglio. 
  • Skam Norvegia, episodio finale della seconda stagione. Praticamente mi mancava da tipo un mese e finalmente mi sono decisa a recuperarlo. 
  • Skam Italia (tutti gli episodi disponibili). Al pari delle aspettative. Non vedo l'ora che escano i nuovi episodi!
  • Tredici, primi due episodi della seconda stagione. Sono veramente delusa (e annoiata) al momento.
  • Breaking Bad, primi tre episodi della prima stagione. Mi sono piaciuti parecchio!
E questo è tutto. Cosa avete visto ultimamente? Fatemi sapere!

9 maggio 2018

the RAIN (prima stagione) - recensione della serie tv danese originale netflix

Come già anticipato dal titolo, questa recensione riguarderà la nuova serie tv danese "The Rain" uscita pochi giorni fa su Netflix. Si tratta di una serie post-apocalittica in cui il mondo è stato decimato da un virus che si diffonde con la pioggia. Rasmus e sua sorella Simone hanno vissuto per sei anni in un bunker, ignari di quello che è successo all'esterno.. fino a quando non decidono di uscire.